Home|Cultura|Arte e Cultura
Cultura

Arte e Cultura

Siti UNESCO: la Convenzione sul Patrimonio mondiale dell’Umanità, adottata dall’UNESCO il 16 novembre 1972, identifica la lista dei siti considerati d’interesse eccezionale da un punto di vista culturale o naturale, eredità del passato che trasmettiamo alle generazioni future.
L’Italia è la nazione con il maggior numero di siti inclusi nella lista, di cui ben tre presenti in Puglia: Castel del Monte, i trulli di Alberobello, il Santuario di San Michele Arcangelo.

  • Castelli e torri: Un tempo luoghi di epiche battaglie, corti sfarzose o baluardi difensivi, oggi suggestivi monumenti e splendide cornici di eventi culturali:.
  • Castel del Monte  – Andria (Barletta-Andria-Trani) : Capolavoro unico dell’architettura medievale commissionato dall’imperatore Federico II e presumibilmente completato intorno al 1240. La forma dell’ottagono sul quale è strutturato l’intero edificio, da un lato rappresenta uno schema architettonico rigoroso e dall’altro richiama aspetti (probabilmente) simbolici, che rendono la visita ancor più interessante. La forma dell’ottagono sul quale è strutturato l’intero edificio, da un lato rappresenta uno schema architettonico rigoroso e dall’altro richiama aspetti  (probabilmente) simbolici, che rendono la visita ancor più interessante.
  • Castello Aragonese  – Taranto:  Per la sua architettura, il suo valore storico e la sua posizione straordinaria sul mare, il castello rappresenta una delle principali attrazioni della città di Taranto. Detto anche Castel Sant’Angelo, con il suo affaccio sul mare, è una splendida costruzione progettata su commissione di Ferdinando d’Aragona verso la fine del XV secolo. Il progetto del Re di Napoli era quello di costruire un castello di difesa
  • Castello Svevo di Oria: Il castello svevo di Oria è una splendida costruzione edificata tra il 1225 e il 1233 per volere di Federico II
  • Castello di Conversano – Conversano (Bari) Da fortezza difensiva a dimora signorile, il castello di Conversano domina ancora oggi l’abitato con la sua splendida imponenza
  • Castello di Monopoli – Monopoli (Bari) Su di una penisola, circondato dal mare, il Castello di Monopoli da avamposto militare a residenza nobiliare.
  • Abbazia di Santo Stefano – Monopoli (Bari) Splendido complesso fortificato alle porte di Monopoli, già abbazia è oggi una residenza privata
  • Castello Carlo V – Lecce (Lecce) nel cuore di Lecce, la struttura difensiva voluta dall’imperatore Carlo V
  • Castello Dentice di Frasso – Carovigno (Brindisi): Il Castello di Carovigno, struttura quattrocentesca dalle sorprendenti forme architettoniche, domina il paesaggio dalla cima di un colle
  • Castello Ducale – Ceglie Messapica (Brindisi) Nel borgo medioevale di Ceglie Messapica, il castello ducale domina imponente sulle pianure circostanti con la sua torre quadrata
  • Castello Episcopio – Grottaglie (Taranto) Un tempo residenza dei vescovi tarantini, il castello ospita oggi un Museo della Ceramica rappresentativo dell’artigianato figulino locale
  • Castello Imperiali – Francavilla Fontana (Brindisi):  A metà tra fortificazione e palazzo gentilizio, il castello della famiglia Imperiali impreziosisce il borgo antico con la sua solenne figura
  • Castello Svevo di Brindisi – Brindisi (Brindisi) Castello ubicato nel centro della città e visitabile durante alcune ricorrenze speciali o in occasione di eventi promossi durante l’estate.
  • Castello di Mesagne – Mesagne (Brindisi) Il castello di Mesagne racconta le sue trasformazioni da fortezza regia a residenza principesca, a palazzo feudale
  • Torre Angioina  – Bitonto (Bari) – Torre cilindrica risalente all’ultimo trentennio del XIV secolo.
  • Torre Normanna  – Pietramontecorvino (Foggia) La costruzione forma un unico complesso architettonico insieme al Palazzo Ducale ed alla Chiesa Matrice di uno dei borghi più belli d’Italia. La Torre normanno-angioina è alta 30 metri e si erge sul palazzo ducale.
  • Bastione Carlo V – Brindisi (Brindisi) Imponente baluardo costruito a difesa della più antica porta d’accesso alla città

Gallerie d’arte:

  • Museo della Ceramica – Grottaglie (Taranto) Nel Castello Episcopio di Grottaglie, un museo della ceramica con oltre 400 manufatti della tradizione figulina locale
  • Palazzo Carafa – Lecce (Lecce) Nel cuore della città, di fronte a Piazza S. Oronzo, sorge Palazzo Carafa attuale sede dell’Amministrazione Comunale di Lecce.

Teatri:

  • Teatro Petruzzelli – Bari (Bari) Gli antichi splendori di uno dei maggiori teatri italiani.
  • Teatro Politeama Greco – Lecce (Lecce) Il Teatro Politeama Greco, realizzato nel 1883 da Donato Greco, è situato vicino al Castello Carlo V.

Aree archeologiche:

  • Parco Archeologico di Egnazia  – Fasano (Brindisi) Sito archeologico ricco di straordinari reperti di epoca messapica e romana
  • Necropoli di epoca greca – Taranto (Taranto) Necropoli di epoca tardoclassica ed ellenistica

Anfiteatri:

  • Anfiteatro di Egnazia – Fasano (Brindisi) Importante monumento in posizione centrale all’interno del parco archeologico dell’antica Gnathia
  • Anfiteatro di Lecce – Lecce (Lecce) Anfiteatro d’età augustea in territorio messapico

Borghi e Centri Storici

  • Alberobello – Alberobello (Bari) Alberobello, riconosciuta dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità, conserva il segreto delle costruzioni in pietra a secco, i trulli, offrendo uno scenario unico e indimenticabile
  • Altamura – Altamura (Bari)Nell’entroterra barese, la “Leonessa di Puglia” offre storia, cultura ed il sapore unico del suo pane
  • Bari – Bari (Bari)Bagnata dal mar Adriatico, la città di San Nicola è impreziosita da un ricco patrimonio storico, artistico e culturale
  • Cisternino  – Cisternino (Brindisi) Cisternino è considerato uno dei borghi più belli d’Italia in cui il tessuto sociale si fonde con soluzioni architettoniche uniche
  • Gallipoli – Gallipoli (Lecce) Importante centro culturale, Gallipoli affascina i visitatori con il borgo antico e con il suo splendido mare
  • Grottaglie – Grottaglie (Taranto) Denominata la città dalle molte grotte, a Grottaglie è possibile ancora oggi ammirare l’antica arte dei maestri ceramisti
  • Lecce – Lecce (Lecce) La “Firenze del Sud” emerge nel cuore del Salento con i suoi monumenti barocchi e le splendide atmosfere
  • Locorotondo – Locorotondo (Bari) Locorotondo spicca sull’altopiano delle Murge dei Trulli con il suo abitato circolare caratterizzato da case bianchissime
  • Martina Franca – Martina Franca (Taranto) Con i suoi trulli ed i suoi uliveti, vanta tradizioni religiose, artigianali ed enogastronomiche famose in tutta la regione
  • Ostuni – Ostuni (Brindisi)La città bianca, divisa tra la terra e la marina, tra il sapore degli ambienti medievali del suo borgo e i tanti locali che animano le sue notti
  • Otranto  – Otranto (Lecce)  Il Comune più a est dell’Italia con un mare limpidissimo, dai colori indimenticabili
  • Taranto – Taranto (Taranto)Definita la “città dei due mari”, Taranto è caratterizzata da un golfo che sa di storia, da coste pregiate e dalla cucina tipica a base di pesce
  • Trani – Trani (Barletta-Andria-Trani) Protetto dalle mura del Castello Svevo, sorge l’affascinante porticciolo di Trani, con la splendida Cattedrale che si specchia nelle sue acque

© Fonte ufficiale www.masseriasalinola.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Studio 5 Regione Puglia S.r.l. - Via Minervino 202 – 76121 Barletta (BT) P.iva 05568510720 - Telefono: 0883 57 26 72
Credit by: Ideality Studios